SIX FEET UNDER

Write to your future self: Futureme.org

SOGGETTO

È semplice: l’email che scrivi a questo indirizzo ti torna indietro nel futuro.

Scrivi dunque alla te stessa di poi, programmando il giorno in cui vuoi ricevere: domani, tra un mese, tra un anno, tra cinque. Poi te ne dimentichi. E la missiva elettronica, puntuale, arriverà. Sarà sempre rivelatrice.

SVOLGIMENTO

Un anno fa mi sono scritta nel futuro. Ho ricevuto il primo gennaio di quest’anno, come avevo impostato.

Bilancio: avevo pregato la futura me di tener bene a mente le cose belle che la vita mi mandava in quel periodo, per non farmi scoraggiare mai. Ne avevo citate due, due porte che mi erano state aperte.

14238110_10154400104911544_7063664033370249758_n (1)

Ora, quelle uniche due cose (mantengo volutamente il sostantivo reificante) di cui parlavo estasiata tra me e me sono state le uniche due, di tutto un anno arzigogolato e anche di più, che mi hanno tradita, vilmente e gratuitamente, per quella stessa legge narrativa cechoviana secondo la quale se in scena c’è una pistola, bisogna che prima o poi parta uno sparo.

1459930_10151967090426544_1472429077_n

 

CONCLUSIONE

Conclusione n.1: Tutto scorre. Amen.

zero

Image credit: Zerocalcare ( <3 )

Conclusione n.2; Accettare il fatto che dalle persone escono tante belle cose, ma che ogni tanto ne esce proprio la merda, quel surplus che non riescono a contenere. E cercare di non trovarsi lì accanto a prendersi gli schizzi.

merda

Di cosa parlerò alla prossima future.me?

Non le ho ancora scritto. Esito tra la merda e i coralli.

http://www.futureme.org/

shit

17 risposte »

  1. Huhu ça me fait sourire qu’on ait eu la même idée d’articles à quelques jours d’intervalle :3! (C’est dommage le traducteur n’a pas traduit toutes tes phrases.. donc j’ai compris en partie ton article)
    J’ai écrit un message pour l’année prochaine et dans 5 ans… Et tu sais quoi? J’ai déjà oublié ce que je me suis dit XD.
    Quelle mémoire de merde 😀 XD

  2. Scrivere al me futuro?
    E a che pro? a ricordare cose che già so?
    Sarebbe utile poter scrivere al me del passato, per darmi la spinta per poter fare le scelte che non ho fatto e per darmi le informazioni che non avevo quando ne avevo bisogno!

  3. E’ un’idea geniale! Penso che ogni tanto abbiamo bisogno di ricordarci delle cose belle che ci circondano e se non abbiamo qualcuno che possa farlo per noi, perchè non farlo noi stessi!

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.