Le webcam animali in diretta su Explore.org: zoo del futuro?

webcam animali in diretta live

Mentre cercavo spunti di riflessione sul tema dell’eticità degli zoo, sono finita a scoprire il meraviglioso mondo delle webcam animali in diretta. Risultato? Tanta bellezza e nuove prospettive. Ecco di che si tratta.

webcam animali in diretta: casetta dei falchi sul Mississippi
Il mio nido di falchi preferito, su una parete di roccia con vista Mississippi

Una compagnia speciale

Da qualche giorno, ho una compagnia d’eccezione. Sta qui accanto a me, sullo schermo del tablet, e mi accompagna nei vari punti della casa in cui mi sposto. Se ne sta buona buona, fa le sue cose mentre io lavoro al pc. Ha anche un nome: Chance. Ha grandi occhioni e, detto tra noi, un bel caratterino.

Se mi chiedessero come passo il tempo oltre a lavorare da casa, ultimamente risponderei così: guardo crescere un baby-falco.

Proprio così, ma posso spiegare.

falco femmina si riposa
Chance ❤

Explore.org: webcam animali in diretta 24/7

Ho conosciuto Chance grazie a Explore.org. Un progetto che si fonda sull’internet e che, per chi è curioso o semplicemente ammaliato dal comportamento animale come me, è piuttosto innovativo e del tutto irresistibile. Explore.org riunisce, su un’unica piattaforma, centinaia di telecamere puntate in diretta su nidi di diversi animali, oppure in aree naturalistiche in cui le bestie transitano. Spiagge, fonti, fiumi, praterie…

vista del Mississippi dall'alto
I dintorni del rifugio dei falchi

Quali animali? Tutti quelli a cui potete pensare. Chi installa le telecamere? Ad attivarle sono i responsabili di vari rifugi e organizzazioni per il benessere animale, sparse un po’ ovunque sul globo. Persino sott’acqua, in zone particolarmente ricche di pesci o di mammiferi marini. O nei cieli.

webcam animali in diretta: falco sulla telecamera!
Chance nonostante la nebbia impara a uscire dal nido

Accade ad esempio che in Minnesota, sul Mississippi, ci sia un ente che si occupa di rapaci, monitorandoli e realizzando progetti per la loro tutela e salvaguardia. Per arrivare a farsi conoscere ovunque, fino alle famose case degli italiani di grandefratelliana memoria, ha costruito tra le altre cose una nest box (una struttura in legno dove gli uccelli possono nidificare) su una rupe, vicino ai cieli frequentati dai falchi. Ci ha poi puntato un paio di telecamere sopra, discrete, dello stesso colore della roccia.

webcam animali in diretta: falchi

La famiglia di pennuti ignora di essere spiata come in un Truman Show animale. Gli esemplari, a cui sono stati dati nomi propri, non sono distratti da alcuna presenza umana. Conducono la loro vita indisturbati come meritano, ma noi li possiamo osservare. Webcam animali in diretta 24 ore su 24, gratis.

webcam animali in diretta: falco in attesa dei genitori
Chance aspetta che i genitori a turno le portino da mangiare

Webcam animali in diretta, tutte le declinazioni

Su Explore.org dunque ci si può sintonizzare, tra gli altri, su orsi bruni che catturano salmoni nei fiumi nordamericani e allattano orsetti, gazzelle che si abbeverano alle oasi, pipistrelli appesi a testa in giù, tigri dall’aria poco raccomandabile, teneri gattini giocherelloni ospitati nelle associazioni per le adozioni, persino cuccioli di cani presso i centri in cui verranno addestrati a diventare cani guida.

Alcune livecam sono stagionali in base alla presenza degli animali, altre sono a energia solare o eolica perciò funzionano solo quando c’è abbastanza potenza; altre ancora trasmettono solo di giorno o di notte, quando le bestie sono attive. Alcune sono controllate da operatori e seguono proprio i protagonisti. Non solo video: anche l’audio viene trasmesso, e conta tantissimo.

battello a vapore
Ogni tanto gli operatori ci mostrano cosa c’è nella zona. Un tipico battello a vapore moderno del Mississippi

I risvolti di un’esperienza nuova

Si assiste come in uno zoo, da vicinissimo, ma senza sbarre o vetri protettivi. Con primissimi piani, scene di gruppo, campi lunghi e panoramiche. Una visione incontaminata ma diversa da un documentario: qui non c’è montaggio, e ciò che si vede accade in tempo reale. È quest’ultimo aspetto, in particolare, a impreziosire l’esperienza. I “tempi morti” (per noi) non sono tagliati e fatti sparire, anzi, per la verità sono la maggior parte, ed è questo il bello. Ci si setta sui ritmi della natura. Si scopre come occupano il tempo le altre creature, come non abbiano bisogno di riempirsi la giornata di distrazioni inutili.

casetta dei falchi con telecamera
Chance semplicemente sta.

Si ottiene anche un reminder dell’ostinata crudeltà del mondo animale, con la sua simpatica catena alimentare che manda avanti le vite di tutti quanti fuori dagli ambienti artefatti. Che rende le creature predatori e prede, talvolta entrambe le cose. Una lotta per la sopravvivenza che è la base dell’esistenza là fuori, e che nei parchi faunistici è posta in secondo piano perché la sicurezza è garantita: “Qui si sta ospiti, ma non si viene mangiati”.

Su Explore.org diventiamo voyeur tramite la tecnologia avanzata, eppure il fine è quello di riconciliarci con il mondo naturale. Oggi la realtà viaggia così e forse dovremmo smettere di vederne il paradosso. Oppure non smettere mai.

Tra l’attenzione sempre crescente per il benessere animale, nelle strutture fisiche un tempo solo destinate all’intrattenimento umano tramite l’esposizione di bestie esotiche, e i disagi da pandemia, isolamento e quant’altro, c’è chi sostiene che questo formato sarà quello dominante per gli zoo del futuro. Io questo non lo so, ma di certo l’esperienza su Explore.org è unica. Al momento si tratta della rete più grande al mondo di livecam faunistiche. Facendo il log-in è anche possibile scattare istantanee delle inquadrature in onda (come quelle pubblicate qui) e salvarle automaticamente in uno spazio personale.

Trova il tuo animale preferito e guardalo vivere

falco osserva il mondo

E così sono giorni che accanto a me, sullo schermo del tablet, tra le varie webcam animali in diretta c’è questa falchetta, che da un giorno all’altro sarà pronta a involarsi e a lasciare il nido. Mi fa compagnia. La prima volta che l’ho vista era una pallottina di piumini bianchi, ora è un bellissimo esemplare di falco giovane. Si sta preparando a fare il primo volo, sono giorni che sembra lì lì per fare il grande salto. Spalanca e sbatte le ali a più riprese, ma poi saltella indietro, come intimidita dalla vastità del mondo e dalle proprie potenzialità. Chiama i genitori stridendo, a volte per un’ora intera. Questi compaiono a turno portando grosse prede, talvolta uccelletti interi. Chance ci si fionda sopra, e dopo pochi minuti non ne resta più nulla. Ingorda. Quando è stanca, schiaccia pisolini.

falco seduto sul tetto della casetta
Stanca dopo avere esplorato il tetto per la prima volta!

Da tutto il mondo, una community di appassionati la segue e commenta in tempo reale, scambiandosi informazioni sulle covate precedenti e sulla specie. I sentimenti prevalenti sono la meraviglia e la speranza: perché non è facile essere un mini-falco in un mondo dove scorrazzano gufi adulti, predatori anche dei falchetti. Persino l’affetto e il tifo incoraggiante, ad ogni nuovo battito d’ali che sembra quello definitivo.

falco sbatte le ali per imparare a volare
Si allena le ali, quasi pronta per il primo volo!

La maggior parte del tempo Chance sta appollaiata sul bordo della nest box e non fa assolutamente nulla, diremmo noi con errato sguardo antropocentrico. Osserva il mondo, aspettando che la natura faccia il suo corso e che quelle ali così eleganti la portino altrove. Probabilmente secondo qualcuno non succede niente, eppure poche volte nella mia vita ho visto una cosa altrettanto appassionante. Quando andrà via per diventare adulta, mi mancherà.

panorama del Mississippi con vista sulla casetta dei falchi

Il link diretto alla falcon cam lo trovate qui, gestito dal Raptor Resource Project. ❤


Ti è piaciuto questo post?

Segui Lucy the Wombat su Facebook!

Oppure iscriviti qui sotto per ricevere i nuovi post via e-mail (il tuo indirizzo verrà utilizzato automaticamente solo per questo scopo).

Grazie e buona lettura! 🙂


Lucy the Wombat

Human. Italian. Survived a mass shooting in Paris, moved Down Under for a life reboot. Blogging about Australia, Europe, Italy, beautiful creatures, post-trauma, and this strange world. (Avatar created with: "Le Bouletmaton" by Zanorg).

49 pensieri riguardo “Le webcam animali in diretta su Explore.org: zoo del futuro?

    • 20 Luglio 2021 in 13:08
      Permalink

      Ho pubblicato il post in ritardo ma proprio ieri ha finalmente volato! Però spesso torna alla nest box oppure rimane comunque nelle vicinanze, perciò si vede lo stesso. Chissà se userà lei stessa il nido per le sue uova, o se i genitori faranno loro un’altra covata. 🙂 Comunque, una volta che trovi una bestia che ti piace poi è molto difficile staccarsi 🙂

      Rispondi
  • 20 Luglio 2021 in 13:22
    Permalink

    Non sapevo so potesse osservare la natura così bene! Lo farò anch’io perchè il mondo degli animali mi affascina, ma solo quando vivono indisturbati nel loro habitat. Grazie per averlo condiviso con noi!!! Un abbraccio! <3

    Rispondi
    • 20 Luglio 2021 in 13:25
      Permalink

      E di che, è un piacere! Esiste già da un po’, sono troppo felice di averlo trovato! Ciao cara! ❤

      Rispondi
  • 20 Luglio 2021 in 16:29
    Permalink

    Mi sembra una grande risorsa! andrò a vedere, grazie di averlo segnalato

    Rispondi
    • 20 Luglio 2021 in 17:50
      Permalink

      I circhi sono il male in terra. A me inquietano pure gli spettacoli umani, figurati. Sugli zoo la questione è un po’ più complessa, alcuni fanno un gran bene alla fauna. Ma la cultura deve cambiare ancora parecchio.

      Rispondi
      • 20 Luglio 2021 in 17:54
        Permalink

        Gli zoo dovrebbero chiudere e si potrebbero istituire aree protette, dove gli animali restano nel loro ambiente naturale in totale libertà. Sarebbe anche una risorsa turistica e di sviluppo, soprattutto per i territori economicamente svantaggiati. Ma avrei già sentore di “magna magna”.

        Rispondi
  • 20 Luglio 2021 in 18:24
    Permalink

    Un grande fratello della fauna locale?? Bene devo assolutamente connettermi per spiare questi deliziosi protagonisti dello show!

    Rispondi
  • 20 Luglio 2021 in 21:41
    Permalink

    Estasiato dagli orsi che acchiappano i salmoni.
    Se esistesse davvero la metempsicosi io già sarei lì. Ma anche da umano.

    Rispondi
    • 20 Luglio 2021 in 21:44
      Permalink

      Gli orsi sono la cam più famosa! 🙂 Guardare i salmoni saltare nella loro bocca è un po’ come spiare l’intero universo dal buco della serratura. 🙂

      Rispondi
  • 20 Luglio 2021 in 21:48
    Permalink

    Appena finito di leggere, non ho potuto che cliccare sul link e guardare Chance. Poter vedere così da vicino, seppur da così lontano, il mondo animale nel proprio habitat naturale ai loro ritmi è qualcosa di magico. Grazie per questa perla.

    Rispondi
  • 21 Luglio 2021 in 05:23
    Permalink

    Ecco… per esempio ho già visto come gli umani gli rompono il ca*** di notte, passando con le auto con i fari accesi. Infatti il falco è girato di schiena, per non vederli!
    Maledetti!

    Rispondi
    • 21 Luglio 2021 in 07:42
      Permalink

      Secondo me è più questione di inquinamento acustico. Non sarà ideale ma mi sembrano molto distanti i fari. Per fortuna non sono uccelli che si avvicinano alla carreggiata come quelli più piccoli, che poi vengono investiti ed è terribile. Ora Chance sta dormendo accovacciata sul tetto della casetta! *_*

      Rispondi
  • 21 Luglio 2021 in 12:17
    Permalink

    Davvero molto bello poter vedere gli animali in diretta e soprattutto senza disturbarli e toglierli dal loro abitat naturale. Ti ringrazio di averne parlato andrò subito a vedere anch’io su Explore.org.

    Rispondi
  • 21 Luglio 2021 in 14:23
    Permalink

    Pensavo che bisogna avere fiuto o fortuna a scegliere quale animale seguire, perché se uno sceglie un uccelletto facile preda di altro animale …

    Rispondi
  • 21 Luglio 2021 in 14:43
    Permalink

    Una sorta di Grande Fratello per animali… non ne avevo mai sentito parlare e devo dire che è interessante. Sicuramente un’opportunità per appassionati di natura per vedere e seguire i propri animali preferiti.. Bello!!

    Rispondi
  • 21 Luglio 2021 in 15:24
    Permalink

    Con me non sfondi una porta aperta, ma addirittura un tunnel aperto come quello del Frejus. Seguo da tantissimo alcune webcam dall’Africa e soprattutto quella che immortala Giulia e Giò, i due falchi pellegrini che ogni anno nidificano sul Pirellone. Li conosci? 😀

    Rispondi
    • 21 Luglio 2021 in 14:31
      Permalink

      Eccome ❤️ Li considero un po’ come i gemellini dei due falchi di Melbourne che hanno nidificato su un grattacielo in centro, e anche loro hanno la loro cam, sono stati i primi che ho guardato 🙂

      Rispondi
  • 21 Luglio 2021 in 18:04
    Permalink

    Una meraviglia di cui non approfitto mai abbastanza.
    E un’ottima soluzione per umani e animali, quando non si tratta specificatamente di conservazione di specie a rischio.
    Spesso, su base locale, mi càpita di osservare il nido di falchi sopra il Pirellone milanese: anche loro sono piccole star!
    https://mediaportal.regione.lombardia.it/portal/watch/live/17

    Rispondi
    • 21 Luglio 2021 in 18:07
      Permalink

      Sìì, grazie di avermi messo il link così non devo andare a cercarlo ogni volta! ;)) Giulia e Giò 💖☺

      Rispondi
  • 21 Luglio 2021 in 21:47
    Permalink

    Ma questa è una gran notizia, non sapevo assolutamente di questa possibilità che trovo bellissima osservare, indisturbati e da vicino il mondo animale!

    Rispondi
  • 22 Luglio 2021 in 13:47
    Permalink

    Non conoscevo così bene il mondo delle webcam, mi sembra un progetto spettacolare, ma soprattutto molto educativo. Ora mi resta solo scegliere quale animale seguire!

    Rispondi
  • 22 Luglio 2021 in 13:56
    Permalink

    Adoro questa idea!
    Bellissimo poter osservare in questo modo gli animali! Grazie per le informazioni!

    Rispondi

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: